• Serena

Coronavirus Kenya: cose da sapere

Aggiornato il: 13 ott 2020

Tutto quello che un turista dovrebbe sapere in attesa di partire.



Stai aspettando ormai da mesi di partire per il tuo viaggio in Kenya? Senti ormai talmente tante, troppe, notizie confuse che ti sei rassegnato? Hakuna matata! Per quello che mi è possibile vi vorrei tenere tutti in costante aggiornamento sulla situazione.


Seguimi sui social per avere news quotidiane.


Iniziamo con le buone notizie:


Il Kenya è stato dichiarato una delle nove destinazioni al mondo sicure per viaggiare


Ma i turisti purtroppo dovranno ancora aspettare il via libera dell'Italia.

Ecco le cose da sapere, sarò rapida e concisa:


CHI?

-Il turismo italiano verso Paesi fuori dall' Europa è ancora vietato.

- Al momento possono partire solo le persone che attestino di avere un valido motivo di lavoro, di salute o di ricongiungimento familiare. Dal 7 settembre anche chi non è sposato può raggiungere un affetto familiare, basta presentare in aeroporto l'indirizzo in cui si andrà a stare.


COSA SERVE?

-Chi soddisfa questi requisiti deve essere in possesso di un certificato di tampone negativo svolto entro 96 ore dalla partenza, altrimenti dovrà sottoporsi alla quarantena obbligatoria una volta arrivato.

-Al rientro in Italia è obbligatoria la quarantena volontaria presso la propria abitazione.

-In Kenya è ancora presente il lockdown dalle 21 alle 4 di mattina nei luoghi pubblici. Nessun problema invece per resorts e guesthouse in cui poter cenare e passare la serata.


Scopri le migliori strutture in cui alloggiare che ho selezionato per te in base a qualità, prezzo, sicurezza, servizi, pulizia.


COME SI PUO' PARTIRE?

-Al momento si può volare a Mombasa con Ethiopian Airlines con un volo di circa 12-13 ore partendo da Milano Malpensa o Roma Fiumicino e facendo scalo ad Addis Abeba.

-Mascherina e distanziamento sociale obbligatori anche in Kenya


Ci risentiamo il 7 ottobre con il nuovo Decreto!


Post recenti

Mostra tutti