• Serena

I beach boys in Kenya

Aggiornato il: 3 nov 2020

Mi renderanno il viaggio impossibile? Come riconoscerne uno serio?


Ecco qui il post che stavi cercando per sfatare ogni mito e rispondere ad ogni tuo dubbio.



I beach boys sono dei ragazzi locali che si guadagnano da vivere vendendo principalmente escursioni sulle spiagge, poi ti presenteranno l'amico, il cugggino o il cognato, per venderti qualunque altra cosa, ma di base cercheranno di proporti safari ed escursioni a prezzi vantaggiosi.


Puoi riconoscere i più seri perchè portano una divisa, camicia bianca e pantaloncino beige.


Purtroppo leggo spesso sul web che molte persone rinunciano ad un viaggio a Watamu proprio per la loro presenza e di questo mi dispiaccio molto, se saprai come prenderli contribuiranno a rendere indimenticabile la tua vacanza!


La prima cosa che mi sento di consigliare è sempre e comunque la GENTILEZZA, mi è capitato spesso di vedere episodi che mi hanno lasciato l'amaro in bocca. Capisco che a volte possano essere insistenti, ma stanno pur sempre cercando di lavorare, apprezza questo e non trattarli male o come stupidi, perchè poi ti dimostreranno che saranno in realtà molto ma molto più furbi di te.


Sono un turista al primo giorno di relax


Il loro radar per il più bianco della spiaggia non sbaglia mai il colpo, hanno una memoria infinita e capiranno subito che sei appena arrivato. In meno di dieci minuti ti potrai ritrovare un mucchietto di beach boys vicino ma tu, dopo aver letto questo blog, sfodererai l'arma vincente della conoscenza.

Una frase perfetta da dire potrebbe essere: Jambo amico, grazie sei simpatico ma ho già fatto le escursioni e il safari. (Ti consiglio di non dire con chi le hai programmate per non creare astio tra di loro)


Io sono per il dare un pò di lavoro a tutti, quindi comunque troveranno il modo di guadagnare qualche spicciolo anche in maniera alternativa, prendila con filosofia e divertiti nel vedere cosa riusciranno a proporti. Ma ecco l'altro dubbio che sicuramente ora ti sorgerà:


Come faccio a riconoscerne uno serio e affidabile?


Premetto che io personalmente non ho mai conosciuto una persona disonesta, ma la costa del Kenya è grande e i beach boys sono tanti, può capitare di trovarne uno malintenzionato. I consigli che ti darò sono appunto dei suggerimenti, purtroppo la certezza di come andranno le cose nessuno potrà averla, segui il tuo istinto e comportati come ti comporteresti a casa tua.


La prima cosa che puoi chiedere


è di mostrarti la licenza turistica per poter vendere, chiedere il nome pensando di andare poi a cercarlo qualora si dovesse comportare male è inutile. Chi vuole fregarti utilizza altri nomi, magari di agenzie locali conosciute in modo che tu ti possa affidare ciecamente.



Quindi come faccio a tutelarmi?


Cerca di non pagare nulla in anticipo, oppure dai un acconto di massimo 10 euro. Il lavoro deve essere pagato e loro possono chiederti un anticipo come garanzia, è giusto, però fai in modo di dare la somma più grossa a servizio finito.


Questi suggerimenti potranno sembrarti cavolate e banalità ma ti assicuro che come arriverai lì e respirerai l'hakuna matata, tutto ti sembrerà magico e perderai subito la testa. E sicuramente uno di questi ragazzi diventerà il tuo nuovo migliore amico, se poi si rivelerà bravo o meno lo scoprirai a fatto compiuto.


Ho visto gente con la testa sulle spalle farsi fregare con la facilità con cui fregheresti un bambino, te lo assicuro.


Per arrotondare poi, ti chiederanno di accompagnarti a fare il giro a piedi sulla barriera corallina, se ti va certo che puoi farlo ma la dinamica sarà la seguente: a un certo punto si allontaneranno per cercarti un pesce palla o una stella marina per fare le foto.


Gioca d'anticipo


O decidi di andare da solo o, se la sua compagnia sarà piacevole, digli subito chiaramente che non gli darai soldi se ti porterà le stelle marine o i pesci da vedere. Perchè purtroppo muoiono, anche se loro ti garantiranno che non è vero e che possono vivere 6 ore fuori dall'acqua.


Questo comportamento così dannoso per l'ambiente si ripete infinite volte ogni giorno. Ecco perchè il turista informato può fare la differenza, proviamo quindi a salvaguardare il territorio insieme.


Loro, infondo, lo fanno solo per guadagnare qualcosa in più e non capiscono il disastro che stanno arrecando al loro Paese, a loro giustamente interessa sopravvivere. Se, però, possono guadagnare facendo altro, direi che è meglio per tutti.


Ricorda


Se hanno iniziato a fare questo è perchè c'è una richiesta quotidiana da parte dei turisti, eliminando la richiesta si elimina il problema.


Concludo dandoti i consigli utili da tenere bene a mente:


  1. I ruffiani, quelli che ti toccano al cuore e a cui vorrai sinceramente bene da subito, possono essere un primo campanello d'allarme. I più bravi a fregare sono proprio quelli che ci sanno fare con gli italiani.

  2. Se prenoti dall'Italia con agenzie locali super referenziate (cercando ad esempio su Tripadvisor o chiedendomi un aiuto) avrai la certezza di non venire fregato o avere problemi durante le escursioni, affidati ai beach boys solo per piccole cose.

  3. Chiedi alla tua guida di riferimento o a me, se ti va, di indicarti una persona affidabile che ti possa accompagnare in giro, anche a fare shopping o nei locali notturni, loro saranno felici di farlo. Giuro che io non ci guadagno nulla, ti posso consigliare quelli che ho conosciuto io, o i migliori in base a quello che ti va di fare.

Una volta che te ne fai amico uno, il problema capannella di beach boys che ti inseguiranno ovunque si risolverà.

Se sei capitato qui è perchè sei già una persona che si vuole preparare bene al viaggio, come dico sempre, basta informarsi bene e prepararsi al contesto in cui si andrà per vivere un'esperienza hakuna matata!


Per ascoltare qualche esempio pratico o approfondire la tematica ecco qui la mia diretta di domenica.


Tutelati, informati e lasciati trascinare dall'Africa,
la magia è assicurata

Per qualsiasi altro dubbio, contattami.





Post recenti

Mostra tutti